Venerdì 15 Dicembre 2017
Accedi  \/ 

Accedi al tuo account


itenfrdeples

 frecciaIndietro Torna alla home

giovenale


 elleistituto alberghiero I.P.S.E.O.A Ippolito Cavalcanti, ("autore del trattato Cucina teorico-pratica") allora I.P.Alb. di Napoli, è nato nel 1954, al fine di costruire per i giovani un avvenire sicuro, basato, non solo sullo studio teorico, ma anche sull’istruzione pratica, nel campo della ristorazione e del turismo, che facilmente si poteva prevedere di sicura affermazione e sviluppo per un territorio ricco di tradizioni, di bellezze naturali ed artistiche. L’Istituto, infatti, comprendeva quattro sezioni: servizi di cucina; servizi di ristorazione e bar; servizi di portineria, segreteria e amministrazione; nonché la possibilità di istituire scuole di specializzazione e di perfezionamento.
La prima difficoltà fu il ritrovamento e la scelta dei locali da adibire a sede dell’Istituto; al fine fu trovata una villa privata sita in Via Giovenale, in una zona fra le più panoramiche di Napoli, fornita di ambienti adatti ed eleganti, attrezzati come un piccolo albergo. In seguito la domanda di iscrizione aumentò notevolmente e la necessità di locali aggiuntivi fu soddisfatta dalla sensibilità del proprietario dell’Hotel Terminus di Napoli, il quale mise a disposizione una struttura prestigiosa adiacente, chiamata Villa delle Ortensie.
Prima del 1954 non esisteva alcun tipo di istituzione professionale alberghiera, pertanto mancavano modelli di riferimento sia sotto il profilo organizzativo che didattico; l’originalità e le innovazioni di tali profili hanno garantito un’evoluzione ed una espansione progressiva all’Istituto. Il D.P.R. istitutivo del 1954 prevedeva la possibilità di organizzare scuole distaccate anche in altri comuni, costituendo, ognuna di esse un’unità tecnico-didattica; già dopo soli tre anni, nell’anno scolastico ‘56/’57 veniva istituita la sede coordinata di Palermo. Nel tempo, poi, sono state istituite molte sedi coordinate e succursali: Ischia, Vico Equense e Capri (anni 70), Ottaviano, Monterusciello, via Manzoni, Via Pietro Castellino, Via Caravaggio ( anni 80), Bagnoli e Agnano (anni 90) quasi tutte destinate a divenire istituti autonomi. Nel 2000 fu inaugurata la sede di San Giovanni a Teduccio, una grande e moderna struttura che simula quella di un albergo, accorsata con laboratori professionali: cucine, bar, sale ristoranti, sale multimediali, aula conferenze, palestre ed attrezzature sportive e di una fornita biblioteca.
A tutt'oggi l'Istituto" I. Cavalcanti" è costantemente impegnato a garantire ai giovani una formazione Integrata di saperi, legati non solo ad una approfondita preparazione culturale di base, ma anche ad abilità professionali inerenti I settori di ricevimento, sala-bar e cucina. Inoltre la consistente offerta formativa, ricca di progetti europei, regionali e di Istituto garantisce ai giovani un approccio culturale variegato e la possibilità di scegliere percorsi alternativi integrati.
«La mission della nostra Scuola è quella di formare i giovani professionisti della Cucina, della Pasticceria e della Ristorazione, aiutandoli a trovare un’adeguata collocazione nel mondo del lavoro»: Chiedere di indossare una divisa, anche come segno di appartenenza a questa scuola, rispettare e salutare tutti, promuovere lo stile, la precisione, la signorilità, la discrezione, significa offrire agli studenti una sorta di “valore aggiunto” all’istruzione e alla professionalità che vanno acquisendo nella nostra scuola. In tale ottica, l’Istituto intende educare all’esercizio di una “cittadinanza plurima” e solidale fondata sui diritti umani ed aprire i giovani studenti ad una dimensione europea nel loro percorso formativo e professionale. Lo studente viene educato al rispetto non solo di regole puramente scolastiche, ma anche al comportamento garbato e misurato, alla cortesia, alla gentilezza, all’accuratezza e all’ordine della persona.

Obiettivi:

freccina grigioscuro Rafforzare le competenze linguistico- comunicative;

freccina grigioscuro Sviluppare le competenze professionali nell’ottica della mobilità europea;

freccina grigioscuro Sviluppare la consapevolezza dell’essere cittadini europei;

Nel consegnare agli studenti e alle loro famiglie la nostra offerta formativa, la scuola si impegna a mantenere e migliorare quegli standard di qualità che l’ I.P.S.E.O.A. I. Cavalcanti ha garantito nel tempo, valorizzando la ampia e diversificata competenza e la piena disponibilità ad operare nell’INNOVAZIONE e nel CONFRONTO di esperienze. 

  • 1  verde  3  4  5  6  7  8  9  10